Guarda chi si vede: Memo Remigi

Il piacere di incontrare dopo diversi anni, un amico di lunga data è indescrivibile, se poi lo fai mangiando un boccone allora ne vengono fuori delle belle chi qui magari è meglio tacere !

A cura di Yor Milano

Ci siamo conosciuti ai nostri esordi, nel 1963, a Roma. Dovevamo entrambi partecipare allo spettacolo della RAI “FOLLIE D’ESTATE”, presentato da Corrado; abbiamo registrato le nostre rispettive canzoni, e poi tutti a casa. La settimana successiva, ero in un locale da ballo a Cattolica, orgoglioso, davanti al piccolo schermo ad aspettare la mia prima apparizione in televisione. Ma guarda, guarda…la canzone, misteriosamente non c’è. Potete immaginare la gente che si aspettava Yor Milano nella sua prima esibizione alla RAI…che delusione, e notai che nemmeno Memo Remigi aveva cantato. Dopo qualche anno ci incontriamo per caso e Memo mi dice:” Sai perché le nostre canzoni non sono state trasmesse?.... 
Perché i nostri rispettivi discografici (io: Carlo Alberto Rossi, Memo : Karim non hanno pagato la quota prevista dalla RAI! “ Ecco spiegato l’arcano…ma che delusione ! 
Poi ognuno per la sua strada…e che strada, la sua! Memo, nel 1967, canta a Sanremo, in coppia con Sergio Endrigo, Dove credi di andare. Tornerà a Sanremo nel 1969 e nel 1973. Nel ‘65 partecipa a un disco per l’estate, con Innamorati a Milano,che sarà uno dei suoi più grandi successi e che diventerà la sigla d’apertura delle trasmissioni della nascente Telemilano 58, futura CANALE 5.
Altri successi: La notte dell’oblio, lanciata da Iva Zanicchi, mentre Orietta Berti e Ornella Vanoni lanciano: Io ti darò di più, che sarà un altro dei suoi più grandi successi. 
Presenta il programma RAI “A modo mio”, 18 puntate con Lea Massari, Catherine Spaak, Sandra Milo, Rosanna Schiaffino, Loretta Goggi, Claudia Mori e tante altre. Ormai è una stella di prima grandezza di del firmamento musicale italiano. Nel 1979, grande successo della trasmissione per bambini l’inquilino del piano di sotto, con Topo Gigio, che tra l’altro Memo imita molto bene. È ospite fisso di Fantastico sia nel 1981 che -82. Memo Remigi è presente quasi ogni anno alla RSI in diverse occasioni: La sua prima trasmissione in Ticino è del 1970 ad AMICHEVOLMENTE, con Marco Blaser. La vita è musica (1975) - Personaggi in fiera con Mike Bongiorno (1975) - Musicalmente( 1979) Trovarsi in casa (1983), mi fa concorrenza presentando 3 TOMBOLE
radiotelevisive (1984/85/86). Amici miei (2000) Piatto forte (2011) e molte altre. Gli ultracinquantenni che ci leggono se le ricorderanno benissimo.
Nel 1978 si cimenta anche come attore, è protagonista con Arnoldo Foa, Rosanna Schiaffino e Lia Zoppelli della commedia di Nino Marino “Un angelo calibro 9”. E qui, tutti si fanno una domanda…che fine ha fatto il teatro? Lo abbiamo chiesto a Memo che ci ha risposto così:
- Non vi sono state opportunità, certo, se Garinei e Giovannini mi avessero proposto di fare “Aggiungi un posto a tavola” probabilmente avrei accettato, ma occasioni di questo calibro non ce ne sono state, mentre si sono presentate opportunità che, in quel momento mi andavano bene, sai benissimo che il nostro destino è un lungo nastro trasportatore che non ci permette di fermarci, perché se lo fai, retrocedi!!!
Amichevolmente 1970

Amichevolmente 1970

(a sinistra) Trasmissione dedicata a Lelio Luttazzi (al pianoforte) con Ivana Monti e Arturo Testa - 1976 (a destra) MUSICALMENTE - 1979

(a sinistra) Trasmissione dedicata a Lelio Luttazzi (al pianoforte) con Ivana Monti e Arturo Testa - 1976 (a destra) MUSICALMENTE - 1979

Nel 1980 io vado a Palermo con mia moglie a trovare i nonni. All’aeroporto, sto aprendo il baule della macchina che ci è venuta a prelevare e sento una voce inconfondibile che canta:
“ Oh com’è strano essere innamorati di Yor Milano…”
Naturalmente l’ho riconosciuto subito dalla voce: Cosa ci fai, tu a Palermo? -mi chiede.
-”No, cosa ci fai tu, a Palermo?” Mi spiegò che era ospite di una Televisione locale.
Ci abbracciammo affettuosamente.
Caro Memo, adesso facciamo un po’ di GOSSIP, i giovani under 30 non lo sanno che hai avuto una storia con Barbara D’Urso.
Ce ne parli?
- È stato quarant’anni fa, era Maria Carmela, una bimba innocente e dolce scappata di casa e in cerca di successo, poi, col tempo, le cose si sono deteriorate, chi immaginava che sarebbe 
diventata…Barbara D’Urso , poveri noi!
Memo con Bing Crosby

Memo con Bing Crosby

(a sinistra) TOMBOLA RADIOTELEVISIVA -1984 DA GIUBIASCO, (a destra) TOMBOLA RADIOTELEVISIVA -1985 DA CHIASSO.

(a sinistra) TOMBOLA RADIOTELEVISIVA -1984 DA GIUBIASCO, (a destra) TOMBOLA RADIOTELEVISIVA -1985 DA CHIASSO.

No comment

Memo, noi artisti, siamo esseri fuori dal tempo, anacronistici, l’età per noi non esiste ma soprattutto siamo eterni bambini che sognano, qual ‘è il tuo sogno ?
- Ricominciare tutto da capo, mi piacerebbe fare quello che ho sempre fatto: il cantante, il musicista, l’attore, il comico…in una fiction intelligente.
Sai che è fattibile!!! Non voglio fare il genio della lampada. Ma, senza promettere nulla, ti dico che è un percorso assolutamente percorribile…. Tanto per accelerare i tempi, ne parliamo nei prossimi giorni.
- Sarà meglio decidere presto perché chi ci sta attorno, (voglio dire, gli addetti ai lavori) non è eterno! ! !
Questo si che è un parlare da ottimisti! Grazie Memo, da parte di tutti i lettori del BATACC!
Memo con Banfi, Cristofer Lambert, Scamarcio.

Memo con Banfi, Cristofer Lambert, Scamarcio.

frill

Ultime Offerte

Torta al cioccolato

Dopo un buon pranzo è quasi d'obbligo un buon dessert, siamo sul classico,..
Vetrina del gusto / Offerte

Antipasti di salumi vari

Ecco a voi una selezione di salumi per cominciare a stuzzicare il palato,..
Vetrina del gusto / Offerte

Stinco di maiale

Un classico delle nostre zone, solitamente proposto accompagnato da patate al forno o..
Vetrina del gusto / Offerte

Coniglio al tegame

Quanto sapore in queste parti di coniglio al tegame, insaporiti dalle nostre spezie.
Vetrina del gusto / Offerte