Andrea Stuppia...Le boutiques della carne

Che il mestiere di macellaio potesse avere dei risvolti artistici lo dimostra Andrea Stuppia con il modo con cui si propone alla clientela del Sopraceneri (Giubiasco) e del Sottoceneri (Lamone) nelle sue due macellerie
che oserei chiamare: LE BOUTIQUES DELLA CARNE.

a cura di Daniele Rezzonico

Un’attività particolarmente apprezzata a giudicare dalla affluenza di clienti che occupano tutta l’area di parcheggio, tutti i giorni, a tutte le ore del giorno di entrambi i negozi. Valeva la pena incontrarlo questo aristocratico in carne ed ossa, poiché oltre alla professionalità, egli dimostra di avere una carta in più, una classe che nasconde un segreto che vorremmo scoprire insieme.
Andrea Stuppia, a cosa attribuisci il successo della Vostra macelleria, prima a Giubiasco ed ora anche a Lamone ?

II fattori sono molteplici, partirei comunque dall’entusiasmo e la voglia, non l’obbligo, di servire sempre al meglio la clientela. Consigliare come utilizzare e sfruttare e cucinare al meglio un pezzo di carne è ,secondo noi,
il minimo che possiamo fare.
Un fattore molto importante è anche il personale, sempre lo stesso da anni, il quale ha il nostro stesso “pensiero” riguardo l’importanza di ASCOLTARE cosa abbia bisogno chi hai di fronte. Siamo coscienti che ”il
cliente” è come un fiammifero, lo s/ freghi una volta, poi non va più!” 
Si dice anche che è la cosa più stupida perché si fa fregare, ma anche la più intelligente, perché si fa fregare una volta sola!

Questa me la devo ricordare !
Altro punto importante è l’aggiornamento costante sui nuovi prodotti da proporre e rivalutare parti e ricette ormai perdute… Noi siamo ancora VERI MACELLAI, dove puoi trovare il lesso biancostato, la punta di vitello
con osso, la büseca fino ad arrivare alla carne di FASSONA PIEMONTESE o di CHIANINA TOSCANA… Tutta la carne è costantemente sotto controllo per assicurarne un’ ottima frollatura .

... UN ARISTOCRATICO IN CARNE ED OSSA

In oltre un grande punto a nostro favore è che produciamo direttamente noi nel nostro laboratorio di Giubiasco TUTTA la gamma di salsiccie, luganighe, cotechini, salametti e le carne secche..
In poche parole lo dice il nostro slogan… LA BUONA CARNE SI COMPRA DEL MACELLAIO !!!

Nella pubblicità di strada e sui giornali, proponete degli slogan molto originali, che non sembrano pubblicizzare una macelleria, ed in è questo che Stuppia stupisce; le idee geniali, prendo
l’esempio di “nice to meat you “, sono farina del tuo sacco, oppure c’è chi ti aiuta?

Sinceramente le idee vengono così per caso, sempre dettate dalla voglia di trasmettere l’entusiasmo e la semplicità e comunque presentarsi in modo simpatico. 
Poi un amico grafico sviluppa sempre al meglio i miei pensieri.
Secondo noi è importante mostrarsi al pubblico con la nostra VERA FACCIA, e che quando vieni a trovarci, trovi veramente quello che hai proposto. Inoltre mai prendersi troppo sul serio, ridere fa bene alla
salute!!!!

Questa è saggezza pura!
C’è una fetta di umanità che, per una ragione o per l’altra, è diventata vegetariana o addirittura vegana e quindi esclude dalla propria dieta alimentare la carne. È preoccupante
questa avanzata minacciosa di nemici della carne ?

Libertà ad ogni pensiero e scelta alimentare.

La pesca al salmone in Alaska: una piacevole opportunità

Secondo Voi, rispetto ai carnivori, la percentuale dei nemici della carne è costante oppure è in aumento? Al punto da mettere in pericolo la vostra categoria?
Non ci abbiamo mai pensato, forse è un argomento che va eliminato a priori per non deprimerci, diciamo che per fortuna abbiamo anche un ventaglio di alternative: una discreta scelta di pesce, gamberoni, molluschi, funghi porcini, ecc… Per cui non vedo a rischio la categoria…

Ecco allora spiegata anche la passione per la pesca al salmone in Alaska: una piacevole opportunità.

Diciamo pure:unire l’utile al dilettevole, per allargare la lista delle offerte. Scherzi a parte non penso che ci sarà mai l’estinzione della categoria, sicuramente cambiano le abitudini alimentari, ma se analizziamo bene, notiamo che in Ticino si mantengono ancora vive tante tradizioni culinarie. Anzi, vengono ricercate sempre di più rispetto al passato, rivalutate e riproposte magari in forme più “light”.

Ma secondo Voi, esiste un mezzo psicologico per convertire un vegetariano ?
Magari, grazie a qualche strizzacervelli e attraverso l’ipnosi, anche i vegani cambiano direzione…
E diventano CARNANI.

Ma carnani lo sono già tutti i vostri clienti, e a giudicare dall’affluenza nei vostri negozi, lungi dal convertirsi. Comunque, complimenti per la Vostra professionalità, il Vostro entusiasmo, la Vostra classe.

Se posso suggerirvi uno slogan per la prossima primavera-estate, eccolo:
CON NOI POTETE AVERE TANTI GRILL PER LA TESTA

Se mi offri carne per tutto l’anno, lo slogan è tuo!!!!!!!!!
Marco Bazzi e Andrea Stuppia

Marco Bazzi e Andrea Stuppia

frill

Ultime Offerte

Torta al cioccolato

Dopo un buon pranzo è quasi d'obbligo un buon dessert, siamo sul classico,..
Vetrina del gusto / Offerte

Antipasti di salumi vari

Ecco a voi una selezione di salumi per cominciare a stuzzicare il palato,..
Vetrina del gusto / Offerte

Stinco di maiale

Un classico delle nostre zone, solitamente proposto accompagnato da patate al forno o..
Vetrina del gusto / Offerte

Coniglio al tegame

Quanto sapore in queste parti di coniglio al tegame, insaporiti dalle nostre spezie.
Vetrina del gusto / Offerte