Quando la sicurezza di una comunità passa attraverso storie e tradizioni

a cura di Pietro Vagli Viello
Chi arriva in Svizzera entra in un mondo di autentiche tradizioni, un paese immerso nella spettacolare scenografia delle alpi, dei laghi e dei fiumi, un paese dove le feste popolari rappresentano l’ unione delle genti, i costumi, le usanze fungono da legante storico e l’amore per la patria resta da sempre autentico.

In Svizzera da centinaia di anni gli alpigiani usano i corni per radunare le mandrie e i costruttori di quegli strumenti rurali, si identificano nell’anima delle persone che credono fermamente in antichi valori all’insegna di una sola condizione: la correttezza.
Ma la Svizzera è cara al mondo anche per i suoi orologi che rappresentano il tempo al polso e per i cani San Bernardo, le famose creature da ricerca che oltre ad essere compagni fedeli, vengono splendidamente utilizzati nelle operazioni di salvataggio.
Una nazione dove ogni sua città rappresenta un suo carattere e ogni paese una inconfondibile e invidiabile fisionomia capace a sua volta, di far sentire i visitatori provenienti da ogni dove del mondo, perennemente immersi in un’atmosfera d’altri tempi.
Otto milioni di abitanti, distribuiti su una superficie di circa 40mila chilometri quadrati, vivono nella pace di una ricchezza culturale e paesaggistica.
Qui si parlano 4 lingue ufficiali ( tedesco, francese, italiano, romancio) e ad ognuna di queste lingue si accostano i vari dialetti.............. già il dialetto quel patrimonio culturale del quale mai nessun essere umano dovrebbe privarsi dimenticando il valore dello stesso.
Sicuramente in Svizzera si vive dignitosamente bene e grazie alla civiltà del suo popolo tutto procede nel normale ordine delle cose e della sua governabilità.
Ma una sana governabilità deve essere sempre supportata da un sistema di ordine e rispetto delle regole a favore del quieto vivere.
Gli organi competenti di sicurezza, in primis la Polizia di tutti 26 i Cantoni, svolgono un lavoro a dir poco encomiabile per far si che il popolo svizzero possa conservare tutti quei valori più nobili, coesi ad una sana e duratura coesistenza.
Ma l’onorato e preparato corpo di polizia, non è l’unica realtà impegnata nel mantenere ordine, disciplina e sicurezza. Tra i vari organi di competenza uno su tutti è Securitas, la più significativa forma di affidabilità e sicurezza, dopo il corpo di polizia statale.
Securitas è una pietra miliare del controllo e della tutela di qualsivoglia realtà.
Centosetteanni di completa e seria dedizione, rivolti e destinati ad aziende e privati che necessitano di un servizio di discreta e nel contempo efficace tutela e certezza professionale e privata.
Per capire i valori, la consistenza, la competenza e la grande moralità di Securitas, bisogna risalire agli inizi del secolo scorso e per la precisione al 1907, anno in cui il colonnello bernese Jakob Spreng diede vita a ciò che oggi rappresenta la fonte più attendibile di incolumità del paese.

Noi oggi siamo andati a fare quattro chiacchiere con la massima carica luganese di Securitas il Signor Stefano Moro, un’ uomo che da oltre vennt’anni si cimenta sia professionalmente che umanamente a sostegno della ragione e dell’ideologia primordiale di questa storica Azienda...La Sicurezza e il controllo.

Qual’è il suo ruolo, da quanto tempo e quali le mansioni di sua spettanza ?
Lavoro alla Securitas dal 1991, in questi anni d’attività ho potuto svolgere numerose mansioni all’interno dell’azienda.
Ho iniziato svolgendo svariati servizi di sorveglianza e sicurezza per poi gestire la pianificazione dei turni di lavoro del personale. Dal 1995 ho ripreso la funzione di responsabile delle risorse umane, ho anche partecipato allo sviluppo di numerosi progetti a livello svizzero quali l’introduzione del sistema informatico SAP e l’introduzione del sistema di qualità secondo norma ISO 9001. Da 6 anni ricopro il ruolo di Direttore per la Direzione Regionale di Lugano e sono membro del Consiglio di Direzione a livello Svizzero.

Quante tra realtà commerciali e private usufruiscono dei vostri servizi ?
La nostra attività si basa su mandati che ci vengono affidati da privati, aziende ed enti pubblici. La nostra centrale d’allarme Certas garantisce la ricezione degli allarmi provenienti da diverse migliaia di clienti ubicati sul territorio ticinese.
Oltre un migliaio di clienti usufruiscono inoltre di servizi di sorveglianza e sicurezza.

Che tasso di illegalità vige oggi in Canton Ticino ?
Le nostre prestazioni sono principalmente orientate alla prevenzione, dunque ad evitare che determinati eventi accadano. In Ticino sussiste una buona situazione di sicurezza dovuta ad un importante azione di controllo garantita dalla polizia cantonale, comunale, dei trasporti, militare e guardie di confine. Ogni cittadino può comunque contribuire nel suo piccolo a contenere la criminalità con semplici misure di protezione individuali e segnalando prontamente agli organi d’intervento gli eventi straordinari di cui può essere testimone.

A quale etnia appartengono i più facinorosi?
Le azioni illegali perpetrate in Ticino non sono attribuibili ad una particolare etnia, ogni persona in quanto essere umano può potenzialmente intraprendere delle azioni illegali ed è importante che questo venga considerato nei concetti di sicurezza e nel lavoro di prevenzione di tutti i giorni.

Un suo progetto/sogno da realizzare per questa azienda prima di passare il testimone?
Ho 45 anni e spero che il passaggio del testimone sia ancora lontano nel tempo. Il mio progetto prioritario consiste nell’offrire costantemente ai nostri clienti una prestazione affidabile, professionale ed efficace. Per fare questo dobbiamo potere contare su personale motivato, con un alto livello di formazione e che si riconosca a pieno nelle esigenze della nostra clientela e nella nostra azienda. Il sogno più bello consiste nel riuscire ad ottenere sempre la massima soddisfazione dei nostri clienti e di garantire anche in periodi difficili la continuità di lavoro a tutti i nostri collaboratori.
Quindi le più belle caratteristiche di un paese come la Svizzera, che ha scritto e continua a scrivere la storia e l’orgoglio dei paesaggi più significativi d’Europa, vengono salvaguardate anche grazie all’esistenza di una certa sicurezza e di tutela dell’ambiente e dei suoi abitanti.
A cura di Pietro Vagli Viello
                                                             
frill

Ultime Offerte

Torta al cioccolato

Dopo un buon pranzo è quasi d'obbligo un buon dessert, siamo sul classico,..
Vetrina del gusto / Offerte

Antipasti di salumi vari

Ecco a voi una selezione di salumi per cominciare a stuzzicare il palato,..
Vetrina del gusto / Offerte

Stinco di maiale

Un classico delle nostre zone, solitamente proposto accompagnato da patate al forno o..
Vetrina del gusto / Offerte

Coniglio al tegame

Quanto sapore in queste parti di coniglio al tegame, insaporiti dalle nostre spezie.
Vetrina del gusto / Offerte