Giornata della Memoria: l’Olocausto commemorato al LAC di Lugano

Il LAC di Lugano celebra il ricordo delle vittime dell'Olocausto e delle atrocità naziste nel giorno della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz.

Il 27 gennaio, giorno della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz, è il Giorno della Memoria, voluto dall’ONU, per non dimenticare gli orrori della Shoah.

Anche il Ticiino celebra la Giornata della Memoria, nel ricordo delle atrocità perpetrate in Europa nei confronti della popolazione ebraica soprattutto, ma non solo.

Al LAC di Lugano una serie di eventi, fra teatro, cinema, testimonianze, aiuteranno a non dimenticare lo sterminio nazista.

Ha senso celebrare oggi una Giornata come quella della Memoria? Non ci sarebbe nemmeno bisogno di chiederselo, ma l’interrogativo viene spesso posto da più parti, e una risposta va quantomeno cercata.

La data è stata fissata da pochi anni, ed è stato istituito questo giorno speciale perché ogni anno ci si fermi almeno per un istante a riflettere su un crimine terribile dell’umanità, avvenuto in tempi ancora recenti ma che, nella frenesia del vivere quotidiano, in una vita vissuta sempre più di corsa, si tende a dimenticare, a rimuovere. Soprattutto oggi, che la maggior parte dei protagonisti è scomparsa o scomparirà, tempo qualche anno.

E la memoria collettiva per queste atrocità sbiadisce anche troppo in fretta, e permette che altri genocidi vengano perpetrati ai danni di popolazioni di minoranza o deboli, come accadde fra Hutsi e Tutu qualche anno fa, o come accadde in Bosnia in tempi altrettanto recenti.

La memoria collettiva, la celebrazione del ricordo di tali nefandezze serve perché il mondo si ricordi di non ripetere gli stessi terribili errori.

Sarà la musica della tradizione ebraica, a partire dall'apertura delle porte del LAC, ad accompagnare il Giorno della Memoria 2016, con un sottofondo di musiche della tradizione ebraica diffuse nella Hall. Saranno, fin dalla mattina, saranno proiettati video e testimonianze sulla Shoah di Primo Levi, autore del classico della letteratura mondiale “Se questo è un uomo”.

Alle 16:30 verrà proiettato il film Il pianista di Roman Polanski, Palma d'oro a Cannes nel 2002, tratto dall'omonima autobiografia di W.Szpilman, a ingresso gratuito, ma con posti limitati, per i quali è necessario ritirare il voucher alla biglietteria del LAC oggi stesso a partire dalle ore 10:30.


Nel pomeriggio vi sarà anche un appuntamento riservato alle scuole: la dottoressa Rossana Ottolenghi,  figlia di Becky Behar, sopravvissuta alla Strage dell'Hotel Meina, sul Lago Maggiore, porta avanti il lavoro di sua madre, che aveva aperto un dialogo fittissimo con i giovani sui temi del razzismo, delle discriminazioni e degli anticorpi che occorre alimentare attraverso la memoria, contro tutto ciò che si oppone alla pace e all'accettazione dell'altro,e incontrerà in questa occasione i ragazzi del Liceo per parlare loro dell’Olocausto.

Alle 20:30 appuntamento nella Sala Teatro con lo spettacolo Avanim (Pietre) di Y.Tzafrir, considerato uno dei dieci nuovi migliori spettacoli teatrali al mondo, portato in scena dalla compagnia teatrale israeliana ORTO-Da: una fusione post moderna di mimica corporea, clownerie con un tocco dark, danza e visual art, un mix che raggiunge il pubblico oltrepassando qualsiasi barriera linguistica e culturale. Per Avanim, si sono ispirati al monumento “The Warsaw Ghetto Uprising Monument” scolpito da Nathan Rapoport alla memoria delle vittime dell’Olocausto e dei resistenti del Ghetto di Varsavia, posto nel 1948 all’ingresso del Ghetto. Truccati in modo da rappresentare le figure del monumento stesso, gli attori, all’inizio immobili come pietre, si animano gradualmente sino a prendere vita. Proiettati nel XXI secolo, i personaggi intraprendono un viaggio intimo nelle coscienze e nel tempo, un viaggio poetico nelle menti e nelle memorie, nel presente e nella storia.

 

Informazioni e prevendita:

Biglietteria LAC

Piazza Bernardino Luini 6

CH–6901 Lugano

+41 (0)58 866 4222

www.luganoinscena.ch

frill

Ultime Offerte

Torta al cioccolato

Dopo un buon pranzo è quasi d'obbligo un buon dessert, siamo sul classico,..
Vetrina del gusto / Offerte

Antipasti di salumi vari

Ecco a voi una selezione di salumi per cominciare a stuzzicare il palato,..
Vetrina del gusto / Offerte

Stinco di maiale

Un classico delle nostre zone, solitamente proposto accompagnato da patate al forno o..
Vetrina del gusto / Offerte

Coniglio al tegame

Quanto sapore in queste parti di coniglio al tegame, insaporiti dalle nostre spezie.
Vetrina del gusto / Offerte