LA CIAV DAL PARADIS

IL TEATRO POPOLARE DELLA SVIZZERA ITALIANA PROPONE LA SUA QUINDICESIMA COMMEDIA

Prima di tutto  un pensiero di profonda riconoscenza a MIGROS, perché è grazie a loro, con  MANOR, FOX TOWN e ENNIO FERRARI, che la commedia dell'anno scorso ha potuto essere registrata e "restituita" ai telespettatori, su TELETICINO.

Dopo la decisione della RSI  di sospendere le commedie del TEPSI, incontro gente che mi raccomanda di continuare, mi dicono: "Yor, mola mia !"  oppure  "Yor, tegn bota!"  o c'è chi mi dice: "…podum mia fan a mén di vost comédi , guai a vialtri se nii mia innanz".  E io rispondo: "Va ben, però vialtri devov vignì a védem a teatro…che, tra l'altro, l'è molto püssé bell!"

Bisogna però considerare anche i costi;  siccome gli aiuti che riceviamo annualmente non bastano per mettere in piedi una nuova commedia  (costo medio chf.80'000.- !)

Dobbiamo essere sicuri che i teatri siano ben frequentati, in modo da non andare con la testa rotta. Per essere certi di una massiccia partecipazione, a coloro che amano il nostro teatro e vogliono aiutarci a coprire le spese di allestimento, chiediamo la modesta quota di  CHF.100.- ( sostenitori), che, come  spiegato per telefono, danno diritto a 2 biglietti gratis per venirci a vedere nel teatro che sceglieranno, oppure la quota ancor più modesta di CHF.50.- ( simpatizzanti) e  che  danno diritto a un biglietto gratis.

Se volete contribuire potete versare la Vostra quota a  BANCA dello STATO  del CANTONE TICINO  N° 3155054/001.00.001 - IBAN  CH 48007643155054C000C
La ricevuta dell'avvenuto versamento, presentata alla cassa del teatro da voi prescelto, vi darà diritto ai biglietti gratuiti. Vi preghiamo di confermare la vostra presenza a teatro almeno tre giorni prima della data del debutto, tramite  telefonata  al N°  076 521 18 97 , oppure alla  E-mail    teatropopolaretepsi@outlook.com

DATE E TEATRI DELLE REPLICHE

9 NOV.     ESPOCENTRO BELLINZONA - già quasi esaurito tramite Banche RAIFFEISEN  eventuali prenotazioni su  teatropopolaretepsi@outlook.com
21 NOV.   TEATRO DI LOCARNO - Tel. 091 759 76 60
25 NOV.   CINEMA TEATRO CHIASSO - Tel. 091 695 09 16
2 DIC.  LUGANO PALAZZO DEI CONGRESSI - LUGANO TURISMO PALAZZO DEL MUNICIPIO - Tel. 058 866 66 00

Importante: In caso di indisposizione o altro, siete gentilmente pregati di annunciare la Vostra assenza almeno un giorno prima, grazie

La trama

Siamo sempre alla ricerca di testi originali e soprattutto divertenti, visto che la missione statutaria del Teatro popolare della Svizzera italiana, oltre a quella di salvaguardare il nostro dialetto, è quella di divertire il suo fedelissimo pubblico.      
Le fatiche del TEPSI sono state premiate poiché verrà proposta la commedia brillante di Gustavo PalazioDaniele Rezzonico:   "LA CIAV DAL PARADIS", una  vicenda tragicomica basata su un “handicap” per fortuna provvisorio, ma che provocherà non poche scene di panico con conseguenti situazioni  insostenibili e proprio per questo paradossalmente esilaranti.

Ma vediamo la trama della commedia:
La storia si svolge  tra le mura domestiche di una coppia un po' sofisticata, lui (Il sottoscritto) è un diplomatico in là con gli anni ma ancora molto attivo e amante di oggetti  antichi ma originalissimi, tutti custoditi e bene in vista in un mobile piazzato nell'elegante salotto;  la  moglie  del diplomatico (Margherita Coldesina), molto più giovane,  regala al marito , per arricchire ulteriormente la sua collezione, un oggetto  più unico che raro.  Si tratta di una cintura di castità del 14° SEC. scovata da un famoso antiquario e    assolutamente autentica. La moglie per mostrarla orgogliosa al marito, la indossa, facendone  scattare la serratura; quando però si tratta di toglierla non c'è la chiave. Perfino il parroco, don Clerici (Giuseppe Franscella) è impotente di fronte a questo increscioso incidente.  Da questo momento si scatena una corsa di solidarietà per trovare "un feré", un fabbro, che sia in grado di riprodurre la chiave e liberare così la poveretta da questa imprevista quanto intollerabile tortura. La domestica della coppia, (Simona Bernasconi)  svela ai suoi padroni che il suo fidanzato, (Diego Pitruzzella)  è fabbro ...riuscirà il giovane artigiano a riprodurre la chiave del Paradiso?       

Gli interpreti

Due parole sugli interpreti: prima di tutto due nuovi acquisti:  Margherita Coldesina,  (simpatica ma sfortunata moglie del diplomatico), laureata in scienze della comunicazione con indirizzo giornalistico, si forma come attrice alla Scuola Teatro Dimitri; collabora per la prima volta con il TEPSI . Così  pure Diego Pitruzzella, che ha studiato a Milano con Quelli di Grock ed è apprezzatissimo attore di doppiaggio, ha azzeccato perfettamente il personaggio del fabbro tuttofare. Mentre Simona Bernasconi, impegnatissima con la RSI e Giuseppe Franscella, che quest'anno veste i panni di un intraprendente sacerdote, sono ormai di casa al Tepsi.

frill

Ultime Offerte

Torta al cioccolato

Dopo un buon pranzo è quasi d'obbligo un buon dessert, siamo sul classico,..
Vetrina del gusto / Offerte

Antipasti di salumi vari

Ecco a voi una selezione di salumi per cominciare a stuzzicare il palato,..
Vetrina del gusto / Offerte

Stinco di maiale

Un classico delle nostre zone, solitamente proposto accompagnato da patate al forno o..
Vetrina del gusto / Offerte

Coniglio al tegame

Quanto sapore in queste parti di coniglio al tegame, insaporiti dalle nostre spezie.
Vetrina del gusto / Offerte