La Svizzera vola nello spazio: partita la missione da Baikonur

Il 14 marzo 2016 è partito un razzo dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan in direzione di Marte con a bordo importanti elementi tecnologici e scientifici.

caSSIS

caSSIS

Uno degli strumenti a bordo è CaSSIS, Colour Surface Imaging System, uno strumento costruito in Svizzera per fare fotografie a 3D a colori in alta risoluzione della superficie del pianeta rosso.

CaSSIS è, fondamentalmente, una macchina fotografica. ED è anche un telescopio potente, che permetterà ai ricercatori di scattare fotografie a colori in 3D AD alta risoluzione della superficie e topografia di Marte.

CaSSIS è partito con l’ ExoMars Trace Gas Orbiter (TGO ) della European Space Agency, lanciato utilizzando un razzo Proton dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan alle 10:30 ora Europea (CET) il 14 marzo scorso.

CaSSIS è stato progettato e costruito in soli 23 mesi da un gruppo di scienziati e ingegneri provenienti da tutto il mondo e diretti dal dottor Nicolas Thomas dell'Università di Berna, Divisione Scienze Planetarie e della Ricerca Spaziale. Il contributo della Svizzera include le competenze ingegneristiche fornite dagli Istituti di Tecnologia Federali svizzeri di Zurigo e di Losanna, nonché elementi costruttivi chiave provenienti dall'industria Svizzera.

Il costo dell'intera operazione CaSSIS ammonta a circa 19,7 milioni di franchi svizzeri.

CaSSIS eseguirà una mappatura fotografica della superficie di Marte scattando prima una foto, poi facendo ruotare la macchina fotografica di 180° per fare una seconda fotografia, ecc. Questo sistema a immagine duale consentirà di scattare fotografie stereoscopiche o in 3D in modo simile a quello che utilizza l'occhio umano. Le immagini verranno scattate da 400 chilometri di distanza ad alta risoluzione: 5 metri per ogni pixel.

CaSSIS è stata sviluppata per gettare luce sulla topografia di Marte, inoltre le sue immagini ad alta risoluzione saranno una integrazione ai dati sull' atmosfera marziana raccolti dalla TGO e da altri orbiter inviati sul pineta rosso. Le fotografie di Cassis aiuteranno anche il Rover di Marte della European Space Agency, programmato per atterrare nel 2018, a pianificare il proprio percorso attraverso la superficie di Marte.

Il lancio è previsto oggi alle 10:30, il viaggio dovrebbe durare circa 7 mesi e la TGO arriverà dell'orbita di Marte nel ottobre del 2016. Il 7 di aprile il team di CaSSIS accenderà la macchina fotografica per la prima volta per assicurarsi che tutti i sistemi lavorino nel modo corretto.

Scrivi un commento

frill

Ultime Offerte

Torta al cioccolato

Dopo un buon pranzo è quasi d'obbligo un buon dessert, siamo sul classico,..
Vetrina del gusto / Offerte

Antipasti di salumi vari

Ecco a voi una selezione di salumi per cominciare a stuzzicare il palato,..
Vetrina del gusto / Offerte

Stinco di maiale

Un classico delle nostre zone, solitamente proposto accompagnato da patate al forno o..
Vetrina del gusto / Offerte

Coniglio al tegame

Quanto sapore in queste parti di coniglio al tegame, insaporiti dalle nostre spezie.
Vetrina del gusto / Offerte